STORYTELLERS, SIMONE ALESSANDRINI

25 aprile ore 19  –  PALAZZO M, SALA CAMINETTO

Album d’esordio in uscita per Parco della Musica Records:
Simone Alessandrini | sax alto e soprano
Antonello Sorrentino | tromba
Federico Pascucci | sax tenore
Riccardo Gola | basso elettrico

Riccardo Gambatesa | batteria

Storytellers – Un disco che rievoca personaggi popolari sullo sfondo della Seconda Guerra Mondiale. Sette brani per tessere un’unica trama che vuole recuperare un pezzo della nostra memoria e salvarla dall’oblio. Le composizioni di “Storytellers” hanno una forte impronta melodica. L’elettronica e l’utilizzo del basso elettrico richiamano il mondo del prog, allineandosi a quell’idea in cui convivono sonorità moderne, e a tratti acide, con il lirismo di estrazione popolare.

In “Storytellers”, la musica è il pretesto per far rivivere dei personaggi con i quali il musicista è entrato in contatto in modo del tutto casuale: attraverso racconti quasi leggendari tramandati a San Felice Circeo, dove Alessandrini è cresciuto, e Roma, dove è nato.

Con i loro nomi frutto dell’inventiva popolare, Sor Vince’, il signor Adriano e Cetto La Mitraglia diventano alcuni dei protagonisti delle tracce di “Storytellers”, come anche Olga e Nazario, due innamorati capaci di ritrovarsi dopo anni di distanza; Il gobbo del Quarticciolo, con i suoi eroici atti di sabotaggio contro i tedeschi sulla via Casilina, passando, infine, per i personaggi de L’imbroglio del cordoglio, paradossale vicenda di una veglia funebre inscenata per occultare il furto di un maiale. La musica di Alessandrini dona, così, tridimensionalità a personaggi comuni ma, a loro modo, straordinari che hanno affrontato la guerra e ne sono usciti a testa alta, con coraggio e dignità.

 

Annunci